giovedì 15 marzo 2018

Recensione di Soul Attempt: Cuore di Tenebra-Hope in the darkness.

Hola!
quando il tempo non c'è... si posta di notte. Ultimamente le giornate scivolano via tra le dita come sabbia fine e non riesco a stare dietro a tutto come vorrei, ma questa recensione dovevo condividerla. 
Conosco Mariarosaria, ho letto il suo primo self  e anche molti lavori in anteprima.  Amo la sua scrittura ed è inutile dire che anche il suo ultimo libro per me è un gioiello. Stavolta, però, faccio  parlare Soul, che  vi dirà cosa ha provato leggendo l'ultima pubblicazione della Starlight.




Sinossi


“Volevo capire come essere diverso per poterle stare accanto. Volevo che mi scegliesse.”


Lucas vive nel mondo degli umani da quando fu scacciato dalla corte Unseelie, a dodici anni. Possiede dei poteri che una fata non dovrebbe avere e questo rappresenta un grande pericolo per il regno e per suo padre, Artemios. Non ha bisogno di altro che del suo violino, che suona divinamente lasciando tutti senza fiato, ma quando s’imbatte in una ragazza capace di tenergli testa con il suo caratterino vivace e di resistere ai suoi poteri, capisce che può esserci qualcosa di molto interessante oltre alla musica. Qualcosa per cui, forse, è persino disposto a cambiare.



Hope è una studentessa di Harvard con le giornate sempre piene: tra il corso d’arte, il lavoro all’acquario e gli studi in biblioteca, il tempo per fare altro si è ridotto drasticamente, ma quando il professor Rogers le chiede di seguire qualche visita guidata al museo non può tirarsi indietro. Ed è proprio in questi momenti frenetici di lavoro che conosce Lucas, un ragazzo tanto bello quanto scontroso. Dolce e unico quando delizia tutti con la sua musica e si preoccupa per lei, arrogante e odioso quando mostra il lato peggiore di sé.
Man mano che le loro strade s’incrociano, la ragazza comincia ad avvertire la sua sofferenza e il bisogno di stargli accanto si fa sempre più impellente.
Ma Hope non sa nulla del mondo da cui proviene e affidargli il suo cuore può essere molto pericoloso...



Copertina a cura di Angelice Graphics



- Romanzo fantasy romantico -



Estratto:




"Restai lì, a vegliare su di lei, anche quando si addormentò. Le tenevo la mano e osservavo l’anello che indossava, sul quale campeggiava una rosa che dal primo momento sembrava volermi dire qualcosa. Restai, nonostante la mia mente fosse in completo delirio, sovraccarica di immagini e suoni, di musica e scene che non riuscivo a comprendere, rimasi con lei perché sentivo che ognuna di quelle sensazioni mi avrebbe ricondotto dov’ero."


Il parere di Soul Attempt

Ho sempre avuto una predilezione per i fantasy ma mai avrei immaginato che questo libro potesse catturarmi ed emozionarmi così tanto. La trama e la cover mi avevano colpita da subito.
Sono stata trascinata nell’universo di questo Urban Fantasy dove le cose non sono proprio come te le aspetti e i personaggi hanno davvero un bel caratterino.
Hope è una studentessa di Harvard, Lucas una mezza fata che vive nel mondo degli umani. L’incontro tra i due avviene quasi per caso e si trasforma subito in amore e odio. Lucas si dimostra arrogante e pieno di sé ma Hope è in grado di tenergli testa. I battibecchi tra i due non mancano e li ho amati anche per questo. 
Grazie ai due punti di vista, riusciamo a entrare in perfetta sintonia con entrambi e a provare sia il tormento di lui sia i dubbi e le incomprensioni che assillano lei. Man mano che si procede, viene svelato il mondo fatato in cui Lucas è vissuto, descritto talmente bene da farmelo immaginare in ogni aspetto. Mi sentivo davvero dentro il libro. Ho sofferto insieme ai protagonisti fino alla fine e ammetto che le lacrime non sono mancate perché in questo Fantasy ci sono passione, sentimento ed emozioni a mille. Ogni personaggio è ben descritto e ha una precisa funzione, persino quelli secondari. I colpi di scena non mancano e ogni cosa trova posto e spiegazione coerente. 
Lo stile è scorrevole e l’autrice ha la capacità di farci vedere, toccare e sentire cose che possiamo solo immaginare. Avvertivo il profumo di lei o il suono struggente del violino di lui. Nulla insomma è lasciato al caso. E che dire? Non perdetevi questa lettura affascinante che vi farà leggere d’un fiato fino alla fine.




*********************************
Cari amici,
aggiorno il post con un ulteriore parere quello della nuova collaboratrice Livia Snow, che aggiungo qui sotto per farvi scoprire quanto questo libro abbia rubato il cuore di molti


Il parere di Livia



Cosa sei disposto a rischiare per amore? Sei pronto a perdere una parte di te stesso, per amore? E, dopo averla persa, saprai ritrovarti?
Lucas e Hope non potrebbero essere più distanti, eppure si cercano, si respingono, si ritrovano, fino a quando non possono fare altro che cedere ai loro sentimenti. Ma il destino mette sul loro cammino ostacoli che dovranno imparare ad affrontare insieme.
Lucas è un personaggio particolare, alla continua ricerca della propria identità. Evolve nel corso della narrazione, da un inizio molto similare al classico ‘bad boy’, man mano l’autrice è molto abile a farci scoprire che dentro di lui c’è molto di più.
Anche Hope, brava ragazza impegnata negli studi e nelle sue passioni e a tratti insicura, cresce gradualmente, fino a mostrare tutto il suo coraggio quando si tratta di difendere ciò che ama di più.
Di questo libro ho apprezzato molte cose, prima fra tutte la ‘non staticità’ dei personaggi. Far crescere ed evolvere un personaggio non è mai facile, ma secondo me è la base di una buona lettura. Qui ogni personaggio, anche quelli secondari, è vivo, le scene sono realistiche nonostante si parli spesso di un ‘mondo parallelo’ al nostro, l’immaginazione dell’autrice è fervida e ci porta ad appassionarci alle vicende narrate.
Lo stile è semplice, diretto, senza troppi giri di parole, la grammatica corretta, la costruzione delle frasi è consona a una narrazione veloce e scorrevole. Insomma, questo è un libro che si legge rapidamente e senza mai annoiarsi.
La narrazione procede attraverso continui cambi di punto di vista, da Hope a Lucas, senza che questo crei intoppi nella lettura; il tutto è gestito in modo equilibrato e coerente e non crea alcuna confusione nella comprensione degli eventi e nello scorrere della trama.
I temi trattati sono diversi, in specifico quello che risalta di più è la lotta per la ricerca di se stessi, l’accettazione della propria natura e il potere ‘salvifico’ dell’amore, che è in grado di trionfare contro ogni ostacolo e ogni male. Man mano che si prosegue nella lettura si è portati a sperare che Lucas e Hope riescano a trovare la felicità che tanto desiderano.
Una lettura coinvolgente che mi sento si consigliare a tutti, specialmente a un pubblico giovane che apprezza le storie in cui sentimenti, mistero e azione si intrecciano.
Lascio alcuni estratti del libro, sperando di incuriosirvi.
  • Non era giusto che la mia mente osasse infliggermi questa tortura, non era giusto continuare a credere che potesse essere diverso da quello che era…’
  • Vicino a lei, nonostante gli sforzi o forse proprio per quelli, stavo cominciando a rilassarmi e a comprendere la gioia racchiusa nelle piccole cose, forse perché non avevo mai lottato per quello che volevo, non davvero.’
  • Soffriva per la mia scelta ma io ero felice perché avrei lottato per la persona che amavo con ogni risorsa in mio possesso.’
  • You are in my dreams and I long for your heart... per sempre, Hope’



2 commenti:

  1. Grazie mille, bellissima recensione <3

    RispondiElimina
  2. Grazie per le belle parole, sono felice che Lucas e Hope siano riusciti a conquistarvi 💜

    RispondiElimina